Il patrimonio culturale del PIME tra inclusione e public history

Il Museo Popoli e Culture e la Biblioteca del PIME sono i servizi aperti al pubblico che rendono visibile e valorizzano il ricco patrimonio culturale dell’Istituto missionario. La maggior parte di questi beni sono arrivati in Italia grazie ai missionari e sono dedicati al dialogo con le culture extra-europee. Temi quali la multiculturalità e l’inclusione fanno dunque parte della natura stessa dell’Istituto, che, attraverso il suo patrimonio, ha da sempre cercato di intessere un proficuo confronto con la società in cui è inserito. Il Museo Popoli e Culture lavora da anni in ottica accessibile attivando proposte che coinvolgono attivamente i visitatori, sia per il pubblico generico che per pubblici specifici. La Biblioteca sta aggiornando i propri servizi e riqualificando le preziose serie storiche dei periodici per attrarre il pubblico di studiosi e studenti. Museo e Biblioteca hanno inoltre avviato una stretta collaborazione grazie agli strumenti della public history. Nel presente intervento le due relatrici illustreranno modalità e risultati dei progetti intrapresi.

Paola Rampoldi
Paola Rampoldi
PIME Pontificio Istituto Missioni Estere;
Marta Gara
Marta Gara
Università Cattolica del Sacro Cuore