Cattedrale di Bergamo

La Cattedrale paleocristiana era dedicata al martire Vincenzo e venne costruita nel V secolo. Nel corso del tempo l’edificio è stato oggetto di lavori di adeguamento e abbellimento (se ne trovano tracce sia pittoriche che scultoree, risalenti ai secoli VIII, IX e X), mentre i consistenti interventi di ristrutturazione effettuati nel XII secolo, hanno conferito alla Cattedrale un nuovo carattere architettonico. Nel 1457 il vescovo Giovanni Barozzi affidò ad Antonio Averlino detto il Filarete, il progetto di una nuova Cattedrale, da costruirsi sul sito dell’antica. L’architetto lasciò il cantiere interrotto nel 1465, quando il vescovo venne eletto alla sede patriarcale di Venezia. La Cattedrale, con il titolo di Sant’Alessandro in memoria della basilica suburbana demolita nel 1561, sarebbe stata completata solo nel Settecento su progetto (1688-1689) di Carlo Fontana.

https://www.cattedraledibergamo.it/